«

Mar 31

Stampa Articolo

Congresso di Verona: Alcune riflessioni del Presidente del Forum Ligure

Alcune riflessioni del Presidente del Forum Ligure delle Associazioni Familiari, Franco Zanoni, sul Congresso di Verona.

La famiglia appartiene al mondo laico, appartiene a tutti noi, ci possono essere visioni diverse su come sostenerla, promuoverla, renderla più efficace ed efficiente nel suo ruolo sociale, ma l’essenzialità sociale, normalmente riconosciuta da tutti coloro che si pongono fuori da schemi ideologici, esige un continuo e serio confronto, un dialogo aperto ed onesto.

Il futuro dell’umanità, la sua qualità, non può prescindere dalla famiglia formata da un uomo ed una donna, che ha ruolo e significato sociale differente da qualsiasi altra unione affettiva, e sostenere e promuovere la famiglia non significa, in automatico, condannare ciò che è diverso.

Le potenzialità della famiglia sono molte: educazione al valore della differenza ed alla pari dignità, rifugio alla povertà e risparmio per la collettività, protezione dell’individuo dai centri di potere, trasmissione delle competenze sociali e delle tradizioni, costruite in secoli di storia da ogni popolo, educazione alla cura, al dialogo, al perseguimento del bene comune e all’accoglienza anche della fragilità, passato, presente e futuro di ognuno di noi.

E’ quindi un patrimonio comune importante che non può essere oggetto di scontri ideologici, ma onesto confronto di analisi, idee, prospettive, ragionamenti e progetti, senza mancare di rispetto ed accoglienza di chi fa scelte diverse, di qualunque parte politica o pensiero o religione sia.

Non esiste una famiglia tradizionale ed una progressista, la famiglia è sempre futuro, continua ad essere il sogno dei giovani, la culla della vita, la fucina del domani di ogni paese, con rischi e potenzialità uniche.

Fatte queste premesse una valutazione seria su Verona potrà essere fatta solo a Congresso chiuso, dopo l’esito dei lavori. Certo è che non vogliamo cadere nel tranello di un’ideologizzazione della famiglia o di farne una questione di una parte politica perché questo modo di affrontare la famiglia non offre soluzioni ai problemi reali della persone che cercano nella vita gioia, relazioni affettive ricche e soddisfacenti, un futuro migliore per se, per i propri figli e per tutta la comunità di appartenenza.

Non rende un buon servizio all’interesse comune qualsiasi ostracismo, accusa o addirittura falsificazione e preconcetto, da qualunque parte esso provenga.

Auspico che laicamente si prendano in mano i reali problemi della società, che non possono prescindere dalla famiglia, originale ed originaria cellula della società.

Permalink link a questo articolo: http://www.forumfamiglielig.org/wp/blog/2019/03/31/congresso-di-verona-alcune-riflessioni-del-presidente-del-forum-ligure/